PROJECT

“La dramma perduta”: dalla mappa di comunità alla riscoperta di San Pietro Barisano

Tipo di attività

Cliente

Il modello applicato al presente progetto è il risultato di una sperimentazione di ricerca sociale elaborata nel tempo e attivata su vari territori. Nel nostro caso sarà localizzata su un manufatto urbano e sul reticolo di relazioni generate nel suo perimetro di influenza. Vi è la consapevolezza che il territorio, qualunque esso sia, contenga un patrimonio diffuso, ricco di dettagli e soprattutto di una fittissima rete di rapporti e interrelazioni tra i tanti elementi che lo contraddistinguono.

La mappa è un processo culturale, introdotto in Inghilterra all’inizio degli anni Ottanta e poi ampiamente sperimentato, tramite il quale una comunità disegna i contorni del proprio patrimonio; è più di un semplice inventario di beni materiali o immateriali, in quanto include un insieme di relazioni invisibili fra questi elementi. Deve essere costruita col concorso dei residenti e far emergere tali relazioni. Non si riduce quindi ad una “fotografia” del territorio ma comprende anche il “processo con cui lo si fotografa”.

Altri Lavori

DAMA

Dal 2018 è attivo il progetto D.A.M.A. (Daunia, arte musica, anima), una rete territoriale composta da Comune di Foggia, dal Teatro “U. Giordano” e da

SCOPRI »

Two for Jazz

4 anni di Giordano in jazz interpretato dagli occhi di Mariagrazia Giove e Samuele Romano per una mostra che tiene insieme musica, forme, colori emoziooni.

SCOPRI »